Hobo ed ex di Forza Italia in piazza contro le coop

biennale-economia-cooperativa

Un momento dei lavori della Biennale dell’economia cooperativa

Bologna, 8 ott. – Hobo e Forza Italia in piazza contro le coop? Un’eventualità non impossibile, e domani (domenica) in Piazza Maggiore potrebbero vedersi, gomito a gomito e uniti nella contestazione alla Biennale dell’economia cooperativa, esponenti del collettivo noto a livello nazionale per l’assalto all’auto di Salvini ed ex consiglieri comunali di Forza Italia come Lorenzo Tomassini. In pratica la classica quadratura del cerchio.

Tutto merito di Antonio Amorosi, ex assessore ai tempi della giunta Cofferati e ora cronista di punta del nuovo quotidiano di Mauro Belpietro “La verità”. Autore del libro inchiesta “Coop connection“, Amorosi ha descritto il sistema cooperativo come una piovra dai “tentacoli avvelenati”. Il volume è stato presentato venerdì sera nella Mediateca Gateway dell’omonima associazione, punto di riferimento per tutto il mondo che ruota attorno al collettivo Hobo.

“Quello cui ha partecipato il folto pubblico presente è stata una rara occasione per impadronirsi, attraverso gli interventi, di uno strumento utile di conoscenza, di critica all’esistente, di lotta e di soggettivazione”, si legge sulla pagina facebook dello spazio culturale di via San Petronio Vecchio. E infatti, continua il post apparso sul social network, Amorosi “proprio a Gateway, ha lanciato un appuntamento per domenica prossima alle ore 15,30 in P. Maggiore per ‘salutare’ capi, capetti e il seguito di fedeli politici alla kermesse per la biennale di Legacoop che si terrà al palazzo comunale. Una buona occasione per chiunque creda nei veri valori del mutualismo e sia contro lo sfruttamento del lavoro che si vuole far passare travestendolo da Cooperazione”. Una chiamata alle armi da parte di Gateway che si fonde con quella lanciata dallo stesso Amorosi sulla sua pagina facebook. L’iniziativa è stata subito rilanciata da Lorenzo Tomassini, ex Forza Italia in comune non rieletto a luglio con la lista di destra “Unità si vince”. “Domenica 9 ottobre 2016, ore 15,30, saremo in Piazza Maggiore per fare informazione vera e per raccontare Coop Connection. Vieni anche Tu!”. “Abbiamo il dovere – scrive Tomassini – di testimoniare la nostra contrarietà ad un sistema che sta uccidendo gli imprenditori veri, quelli che rischiano e pagano le tasse. Basta agevolazioni fiscali perché chi le riceve, agendo sullo stesso mercato, le usa per uccidere chi non le ha”.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.