Hanchao Jiang: tutta colpa di Kenny G. – live a Maps

hanchaojian

26 gen. – Hanchao Jiang è uno dei giovani sassofonisti più in vista nel panorama della classica cinese e ha incantato il pubblico dell’Oratorio di Santa Cecilia martedì scorso, quando si è esibito in concerto, insieme al pianista Francesco Ricci. Classe 1988, il musicista si è formato al Conservatorio della sua città natale, Shanghai, ma poi si è formato in Francia, la patria del suo strumento elettivo, e quindi a Ginevra, dove ha completato i suoi studi. Ora è vice direttore della Shanghai City Philarmonic Wind Orchestra, ha partecipato a numerose incisioni e ha lavorato con grandi direttori d’orchestra. Ma come mai Hanchao ha scelto proprio il sassofono? “Ho cominciato a suonare alle medie, con flauto e armonica, ma ben presto i miei professori mi hanno spinto a provare strumenti, diciamo, più veri. E non solo: quando avevo dieci o undici anni, mio padre mi ha regalato un disco del sassofonista statunitense Kenny G. e da quel giorno ho capito che il sax era lo strumento per me.”

Il repertorio di Hanchao Jiang, però, è lontano da quello del musicista sopraccitato: niente pop o jazz, ma solo classica. Eppure, fino a metà dell’800 il sassofono non esisteva proprio, quindi com’è possibile che nel programma di sala del concerto di martedì 24 comparisse il nome di Bach? “Ho ripensato la partita per flauto BWV1013 usando un sassofono soprano, che ha delle affinità con lo strumento originale per cui Bach ha scritto la sua composizione”, ha detto Hanchao a Maps, dimostrando questa vicinanza dei due strumenti in una splendida esecuzione di “Syrinx” di Debussy, anch’essa originariamente scritta per flauto. Ma prima che il nostro ospite si esibisse, gli abbiamo fatto due domande sul resto del programma della serata: “La sonata in La maggiore per violino e pianoforte di Franck è un brano molto conosciuto e, trascrivendo la parte di violino per il sax, acquista nuove sfumature. La Rapsodia cinese che chiude il programma, invece, è una musica tradizionale del mio Paese: voglio che il pubblico la conosca”.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.