Guido Catalano. La poesia che riempie i locali

20 marzo -“Un detrattore mi ha definito ‘criminale poetico seriale‘ e io mi ci sono fatto una maglietta”. Questo è l’atteggiamento di Guido Catalano, poeta, attore e performer, che a Piper presenta la sua ultima raccolta di poesie edita da Rizzoli  Ogni volta che mi baci muore un nazista. Un autore dal piglio ironico e controcorrente anche se, come racconta lo stesso Catalano, “La quasi totalità delle mie poesie parla d’amore. Ci lasciavamo ogni quarto d’ora, ad esempio, l’ho scritta pensando ad una ragazza che mi piace molto ma che, sfortunatamente, è molto più alta di me. La poesia, d’altronde, è bella anche per questo suo risvolto pratico: è un’ottimo strumento di seduzione“.

Un modo di scrivere libero, slegato da ogni rimando accademico, che ha delle fonti di ispirazione che esulano dalla poesia in senso stretto: “Sono un fan di Bukowski, dei Peanuts di Schulz e delle opere letterarie di Woody Allen ma, il mio primo sogno, era fare il musicista. Per questo i miei modelli principali rimangono i grandi cantautori come De Andrè o De Gregori“.

Ma Catalano, pur non essendo diventato un musicista di successo, svolge i suoi affollati reading in luoghi normalmente adibiti a concerti: “Mi piace molto l’idea di portare le mie poesie in luoghi che normalmente vengono sfruttati per altro tipo di attività come, ad esempio, l’Alcatraz di Milano che ha già registrato a febbraio il tutto esaurito”.

Su Guido Catalano, come possiamo immaginare, la critica letteraria si divide. Ma, di fronte ai pareri di chi ha definito la sua opera una “deriva della poesia contemporanea“, Catalano non si scompone: “Avere degli haters è la testimonianza che il mio operato è conosciuto al di fuori della cerchia ristretta di amici, parenti e ammiratori. Non posso che esserne felice“.

Il 22 marzo Catalano tiene al Locomotiv Club di Bologna il suo reading “caratterizzato da una forte interazione con il pubblico“, come sottolinea lo stesso autore di cui potete riascoltare l’intervista qui sotto.

Per acquistare i biglietti: www.locomotivclub.it.

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.