Gli “orfani” di Dulcamara dal vivo a Maps

dulcamara

5 dic. – Ci sono dei brani che non sono finiti in Indiana, l’ultimo disco di Dulcamara, pubblicato il 25 novembre dalla Metatron e presentato al Bronson il 2 dicembre scorso. “Abbiamo registrato 25 pezzi, poi ho scelto quelli che mi piacevano di più. Non voglio fare un disco solo in relazione a quanto può vendere o può piacere al pubblico”, ci spiega l’anima e il corpo del progetto Mattia Zani. In anteprima (“Usciranno nell’edizione celebrativa del disco”, ha scherzato l’autore) potete ascoltare nel live qua sotto i due “orfani” “In un’altra vita” e “Memorie di un passeggero“. Tracce che ricordano un viaggio in macchina, con immensi i paesaggi statunitensi ben noti al musicista che si osservano scorrere attraverso il finestrino.

“È un disco spontaneo partito da lontano, ma con un’immagine sempre ben precisa, che è quella di un’autoradio“, spiega l’anima e il corpo del progetto Mattia Zani a Maps. “Sono canzoni adatte per un viaggio on the road e, anche se la beat generation non paga tanto nel 2016, ho voluto dare un’idea di spostamento che, anche se non intuibile, si percepisce sul piano del cantato e nelle scelte armoniche.” Un movimento che caratterizza anche la fase di produzione, perché “è stato inciso in diverse città, a Los Angeles ad esempio, dove ho concluso alcuni brani in un motel. Fare un disco è viaggiare e rimanere fermo allo stesso tempo“.

Quest’ultimo album, giunto dopo quattro anni dal precedente UomoConCane, mostra fin dal titolo la sua evoluzione nel folk americano, unito alla passione di Mattia per le colonne sonore: “I miei studi in America, legati alle musiche per il cinema, ritornano sempre nei miei lavori. Amo lavorare per immagini, basti pensare al primo singolo “Rituale” che rappresenta una sorta di manifesto dell’intero disco”. Infatti, il brano evoca “un fuoco in mezzo al deserto, due persone che nel loro piccolo creano un insieme, un rituale con regole precise per creare sintonia”. Una danza intorno al mondo che potete ascoltare nel live qui sotto.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.