“Gianni Morandi, vieni al Pride di Bologna?”

Gianni_Morandi_fbk_27maggio

Foto tratta dalla pagina Facebook di Gianni Morandi

Bologna, 27 mag. – L’intento è chiaro fin dal titolo: “Vogliamo Gianni Morandi al Pride di Bologna“. Lo chiedono Davide Cevenini e Danaj Vafiadis che hanno aperto, domenica scorsa, una pagina Facebook con la quale si rivolgono direttamente al cantante, raccogliendo centinaia di adesioni. Quello che piace di Gianni Morandi ai due attivisti lgbt sono la pacatezza e la capacità di creare empatia. “Noi vogliamo Gianni Morandi perchè è un personaggio benvoluto e conosciuto a Bologna. E sarebbe bello vederlo al nostro fianco durante la marcia del Pride” spiega Davide. “Ci piace molto il suo stile nell’uso dei social e il modo in cui risponde in maniera educata e pacata” spiega ancora.

Se il prossimo 27 giugno anche Gianni Morandi dovesse marciare per le strade di Bologna accanto agli attivisti lgbt sarebbe “un bel modo per dare risonanza all’evento”, dice Davide che però ci tiene a precisare che il “Pride di Bologna è sempre stato un Pride di tutta la città e non solo dei cittadini omosessuali e delle loro famiglie”.

Insomma, l’idea di Davide e Danaj è quella di chiedere aiuto a Gianni Morandi, alla sua pacatezza, per aggiungere forza alle richieste di uguali diritti che il Pride da anni porta avanti, nella sostanziale sordità del mondo politico italiano. E forse proprio il Morandi style, come si è visto in più occasioni su Facebook, potrebbe aiutare il movimento lgbt a rafforzare la propria voce. D’altra parte, i promotori della pagina Facebook, non vogliono investire il noto cantante di ruoli politici, “non gli chiediamo di parlare dal palco né di fare alcun discorso politico né di schierarsi da qualche parte”, precisano, ma di essere fra la gente e fare “qualche selfie”.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.