Fusione fredda, il rapporto sul test: “impressionante produzione d’energia”


E’ stato pubblicato il rapporto sul test effettuato il 14 gennaio scorso alla periferia di Bologna sul reattore a fusione fredda. “Energy catalizer” preferiscono chiamarlo i loro  inventori, l’ingegner Andrea Rossi e il Professor Sergio Focardi.

Le conclusioni di questo report preliminare sono assai interessanti. Scrive il dottor Giuseppe Levi dell’Università di Bologna:
“La quantità di potenza ed energia prodotta, sia durante i test è davvero impressionante e, insieme con lo stato di auto sostentamento raggiunto durante i Test potrebbe essere un’indicazione che il sistema funziona come un nuovo tipo di fonte di energia. La breve durata delle prove suggerisce che è importante fare esperimenti più lungo e completo. Un adeguato programma di sperimentazione scientifica si ritiene necessario.”

Ecco il testo integrale del Report (in inglese): levi-and-bianchini-reports
rassegna stampa on line:

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.