Funne: le ragazze ottantenni che sognavano il mare

funne-post

 

06 feb. – Sognare e realizzare i propri sogni a tutte le età. Questo il messaggio di Funne – Le ragazze che sognavano il mare, il documentario realizzato da Katia Bernardi, che verrà proiettato grazie al Kinodromo questa sera in anteprima regionale al Cinema Europa. “Il titolo è una parola dialettale trentina che significa donne“, racconta la regista ai microfoni di Piper. “Le protagoniste sono dodici ottantenni provenienti da Daone, un comune sperduto in provincia di Trento, accomunate da un sogno: vedere il mare”. Katia, dopo averle incontrate per la prima volta in un circolo, decide di aiutarle organizzando numerosi tentativi di autofinanziamento, non tutti andati a buon fine: “All’inizio hanno provato vendendo torte alle sagre, poi posando per un calendario, ma con nessuno di questi due progetti sono riuscite a ottenere il denaro necessario. Alla fine si sono affidate a internet, e ha funzionato!”. Nel giro di una settimana le dodici donne raggiungono l’obiettivo, destando interesse non solo nei media italiani come la Rai, ma attirando l’attenzione anche della BBC: “è stata una sorpresa, tanto che una giornalista della BBC, corrispondente qui in Italia, questa sera sarà presente al Kinodromo per raccontare sia il film che il libro“. Eh si, perché Katia, prima di girare questo documentario, ha raccontato la storia anche in un libro che, grazie all’attenzione ottenuta con il progetto cinematografico, è riuscita a pubblicare con Mondadori.

Un documentario ironico che mostra l’energia, la forza e la voglia di mettersi in gioco di queste dodici ragazze ottantenni, del quale qua sotto potete sentire l’intervista completa con la regista.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.