Federico Grazzini: l’epifania del meteorologo

24 Nov. – Oggi, in questa nebbiosa giornata, abbiamo intervistato il meteorologo Federico Grazzini che, come tutti i nostri ospiti di Fibre Rosse, ha scelto di vivere senza l’auto.
Federico Grazzini è nato nel 1970 a Lucca. Ecco cosa dice di sè.
Sono sposato e ho due figli di 14 e 17 anni. Di professione mi occupo di meteorologia e previsioni del tempo. Lavoro in questo settore dal 1991, ancora prima di laurearmi in Fisica all’Università di Bologna (1995). Sono impiegato presso il Servizio MeteoIdroClima di ARPAE a Bologna. Ho trascorso alcuni periodi di lavoro all´estero, fra i quali 5 anni presso il Centro Europeo per le Previsioni a Medio Termine di Reading (GB). Da due anni io e la mia famiglia abbiamo scelto di rinunciare all´auto di proprietà come atto concreto verso uno stile di vita più sostenibile, privilegiando la bicicletta e il trasporto pubblico.

Da pochi mesi siamo re-emigrati all´estero (Monaco di Baviera) per interessanti opportunità lavorative, mie e di mia moglie, e continuiamo a non possedere l´auto. Anzi siamo in buona compagnia visto che qua è molto più semplice ed economico per le famiglie muoversi con i mezzi pubblici anzichè con l’auto.

Federico ha avuto l’auto in passato per poi abbandonarla. Alla domanda su che cosa è stato a far scattare la molla della rottamazione ci dice: “Facendo questo lavoro mi rendo conto che è necessaria  una svolta nella società verso un modello sostenibile”. Senz’auto Federico e la  famiglia riescono a condurre uno stile di vita Car Free senza privarsi di nessun confort, risparmiando tempo e denaro. Per non dire delle ricadute positive per l’ambiente e la salute.

Vi aspettiamo la settimana prossima con una nuova puntata!

20161122_130148

 

      FibreRosse_FedericoGrazzini

 

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.