Ex Telecom. Uno sgombero lungo 12 ore

sgombero

Fotografie di Antonella Scarcella

Bologna 20 ott.- Dopo 12 ore dall’arrivo delle forze di polizia all’alba si conclude lo sgombero dell’ex Telecom di via Fioravanti. Gli ultimi occupanti, quelli che erano saliti sul tetto, hanno deciso di scendere dopo aver ottenuto dalla funzionaria del comune di Bologna Annalisa Faccini la promessa che per tutti sarà trovata una soluzione. Non solo per le famiglie, alcune delle quali saranno trasferite all’ex residence Galaxy che l’Inail ha messo a disposizione del Comune.

la corrispondenza di Damiana Aguiari alle 19.15 nel corso del giornale radio locale

A sera erano ancora in corso le valutazioni per sistemare le persone. I residenti in città andranno all’ex Galaxy, per gli altri il Comune fa sapere che si valuterà caso per caso per individuare le persone in condizione di fragilità. Si prospetta un mix di sistemazioni temporanee tra ostelli, alberghi e altre strutture (si parla anche di dormitori per gli adulti soli). Palazzo d’Accursio dovrebbe rendere noti i dettagli dell’operazione domani, ribadendo che in ogni caso la priorità in questo momento viene data a famiglie con minori e famiglie in difficoltà.

Il presidio in solidarietà agli occupanti è rimasto comunque fino a sera inoltrata.

Il pomeriggio dello sgombero

Le prime ore dello sgombero

orso

il grande pupazzo di peluche che per ore ha sventolato dal tetto dove si trovavano diversi occupanti

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.