Elezioni Unibo. Decisivo per Ubertini il voto di tecnici e studenti

Bologna, 1 lug. – Il voto di tecnici e studenti dell’Università è stata fondamentale per la vittoria di Francesco Ubertini come nuovo rettore dell’Alma Mater. Ieri il ballottaggio che ha portato alla elezione del magnifico per soli 73 voti. Oggi i dati ufficiali confermano che se avessero votato solo i professori e i ricercatori il nuovo rettore dell”Alma mater sarebbe oggi lo sconfitto Gianluca Fiorentini.
Il dato disaggregato per categorie di elettori, a cui per le regole stabilite dall’Ateneo sono attribuiti ”pesi” diversi, porta con sé un dato molto chiaro.
Ubertini ha costruito la propria vittoria anche sul voto degli amministrativi, dove ha surclassato Fiorentini. Qui il nuovo rettore ha prevalso con 221,58 voti sui 128,88 di Fiorentini: quasi cento consensi in più. Tra docenti e ricercatori il prorettore aveva invece conquistato la maggioranza delle preferenze con un buon margine, 1.203 voti contro 1.154, con ben 46 schede bianche. Ubertini ha stravinto anche tra i (pochi) rappresentanti degli studenti ammessi al voto, con 45 preferenze a 15,48.
Fiorentini aveva vinto tra docenti e ricercatori anche al primo turno del 22 e 23 giugno. Il prorettore in quell’occasione aveva ottenuto 1.049 sì, contro i 671 di Ubertini, i 329 di Maurizio Sobrero e i 324 di Dario Braga. I due esclusi del secondo turno hanno poi deciso di sostenere Ubertini. Il neo-rettore aveva convinto gli amministrativi anche al primo turno, con 157,32 preferenze sulle 101,16 di Fiorentini, le 59,58 di Sobrero e le 25,02 di Braga. Il candidato preferito dagli studenti era risultato Sobrero con 38,52 voti. Staccati Ubertini (14,76), Fiorentini (11,52) e Braga (2,16).
I voti sono espressi in decimali perché il voto di amministrativi, tecnici e studenti aveva un valore minore rispetto a quelli di docenti e ricercatori: rispettivamente il 17% e 8% del voto dei professori.

Il nuovo rettore si insedierà solo dopo il 31 ottbre, quando scadrà il mandato di Ivano Dionigi. Il rettore uscente ha però tutta l’intenzione di collaborare con il successore fino a quella data. “Chi conosce il rettore Dionigi sa che è disponibilissimo e chi conosce Ubertini sa che lo è altrettanto”, ha detto il rettore uscente, oggi a margine di un incontro a Nomisma. “Mi pare ovvio che ci vedremo, qui è in ballo l”Alma mater, non sono in ballo Dionigi, Fiorentini o Ubertini. Io a queste cose ci credo”.

E dopo il 31 ottobre? Il rettore si prenderà un anno sabbatico: “che spero di firmare io a me stesso, dopo averne firmati tanti”, ha detto Dionigi alla stampa. “Ma forse- ragiona il rettore uscente- l’anno sabbatico dovrò farmelo firmare dal vicario, non so se posso firmarmelo io”. Per il resto “nulla è farina del mio sacco”, precisa il rettore, probabilmente alludendo alla ipotesi di candidatura a sindaco nel 2016.

Dionigi oggi ha presenziato alla premiazione dei 186 migliori studenti dell’università di Bologna, quando ha rilanciato la sua critica alle politiche di tagli portate avanti dai Governi che si sono succeduti negli ultimi anni. Nel suo discorso, Dionigi ha ricordato che, dei 279.000 euro stanziati per questa iniziativa, ben 201.000 provengono dalle casse dell’Ateneo, anche se “il diritto allo studio sarebbe di competenza della Regione”, e i restanti 78.000 dalla Fondazione Del Monte. Il rettore uscente, che definisce quella odierna una “giornata della gratitudine”, non manca di ringraziare gli studenti e le loro famiglie, i contribuenti italiani, che permettono alla scuola e all”universita” di sopravvivere, e i professori che, non manca di ricordare, “da quattro anni hanno gli stipendi bloccati”. Dionigi riserva poi un’ultima considerazione al tema del merito, “decantato a parole, tanto da essere ormai stucchevole, ma raramente premiato nei fatti”. Nello specifico, sono stati assegnati 176 premi agli studenti che, al 30 settembre 2014, avevano ottenuto ottimi risultati accademici valutati in termini di numero di crediti acquisiti e voto medio. Altri 10 premi sono stati poi attribuiti ai migliori studenti stranieri non comunitari

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.