E’ morto Renato Zangheri

Bologna 7 Ago.- E’ morto Renato Zangheri, sindaco di Bologna dal 1970 al 1983. Aveva 90 anni.

Lo fa sapere una nota dell’amministrazione comunale bolognese dove il sindaco Virginio Merola scrive:

“A lui, uomo delle istituzioni, Bologna deve moltissimo per essere diventata modello nella crescita del welfare come motore di giustizia sociale, per aver valorizzato il decentramento come strumento di relazione costante coi cittadini e per aver rappresentato il volto migliore delle istituzioni negli anni del terrorismo, come nel 2 agosto dell’80 quando rappresentò una città ferita e capace immediatamente di reazione, civile nei soccorsi, ferma nella richiesta di giustizia. Alla moglie Claudia e al figlio rivolgo il cordoglio della città di Bologna”.

Zangheri fu il sindaco del ’77 e della strage di Bologna del 2 Agosto 1980 e fu il sindaco che concesse il Cassero di Porta Saragozza all’Arcigay.

Chi vorrà salutarlo potrà andare alla camera ardente organizzata a palazzo d’Accursio in Sala Rossa dalle 12 alle 17 di sabato 8 agosto. Il sindaco Virginio Merola ha proclamato il lutto cittadino, la bandiera della città sarà listata a lutto.

Foto in home del Pd Emilia Romagna

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.