E’ Grillo show in Piazza Maggiore


7 mag. – “E’ straordinario, è partito tutto da questa città”. Queste le prime parole di Beppe Grillo al comizio show organizzato in Piazza Maggiore per sostenere il candidato sindaco Massimo Bugani e la sua lista Movimento 5 Stelle. Grillo ha ricordato il risultato (7% in Emilia-Romagna, 9% a Bologna città ) del Movimento 5 Stelle nelle scorse regionali, e ha attaccato tutti, da Obama al governo italiano “che ha annunciato la guerra in Libia a Porta a Porta”.

Poi gli argomenti tipici dei grillini: l’attacco ai giornalisti che “monteranno una foto di me in una piazza vuota”, il no agli sprechi e agli stipendi dei politici “che se ne devono andare via tutti”, e la denuncia dello “scandalo referendum”, che non è stato accorpato col voto amministrativo. Poi la presentazione dei candidati in lista e di Massimo Bugani. “Ha fatto una campagna elettorale con 4mila euro”, ha ricordato Grillo che ironizzando ha aggiunto: “Ecco, siamo populisti”.

In chiusura scatta la competizione: i  vendoliani hanno annunciato infatti che alle 19.30 scattera’ l’operazione “Facciamo piazza pulita”. Ovvero, spiegano in una nota,nell’intervallo tra i due comizi i candidati della lista Sel-Frascaroli ” ripuliranno piazza Maggiore da bottiglie e cartacce.
L’iniziativa non è  piaciuta ai grillini visto che il comico genovese, chiudendo il comizio dal palco si è  raccomandato con la folla assiepata sul Crescentone. “Adesso raccogliete tutto quello che avete lasciato per terra e lasciatela piazza pulita, perche’ dopo venire qualcuno che non ho capitocosa vuole fare”.

E in chiusura un saluto al suo pubblico in un dialetto bolognese piuttosto stentato: ““At salut, buson!”. Il riferimento al leader di Sinistra ecologia e libertà  che occuperà il palco dopo di lui è scontato, come la “battuta”.

Nella foto, postata su Facebook, Piazza Maggiore durante il comizio di Beppe Grillo.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.