Davide Conte si presenta: “Pronti a sviluppare nuove esperienze”

davide conto assessore cultura bologna

Davide Conte, nuovo assessore alla cultura del Comune di Bologna

Bologna, 27 ott. – “Le priorità su cui lavoreremo saranno in continuità con quanto fatto finora”. Ha esordito così, in un primo incontro con la stampa, il nuovo assessore alla Cultura di Bologna, Davide Conte, introdotto ai cronisti dal sindaco Virginio Merola che ha assicurato: “Continueremo, da qui a fine mandato, ad attuare il programma che ci siamo dati in piena condivisione”, rispondendo con un secco “no comment” a chi gli ha chiesto dell’ex assessore Alberto Ronchi, cui ha tolto le deleghe tre settimane fa.

      Merola su cultura

“Abbiamo già messo in sicurezza il progetto di Capodanno – ha spiegato Conte – e quelli dei prossimi mesi, oltre ad attività più infrastrutturali di quest’amministrazione. Altro elemento per noi fondamentale è il confronto con il mondo dell’associazionismo, sia quello più informale e meno strutturato sia quello più professionale, e con le istituzioni”. Tra i primi obiettivi del neo-assessore, “non appena avuta la certezza sugli appuntamenti più prossimi”, c’è quello di “incontrare tutti i soggetti che hanno voglia di rimettersi a dialogare e sviluppare nuove esperienze, oltre a quelle già in agenda”.

Alla domanda se ci sia stata titubanza da parte sua davanti all’offerta di Merola di prendere il posto lasciato vacante da Ronchi, Conte ha risposto: “Il sindaco è stato così determinato nella richiesta che la mia risposta è stata immediata”. Riguardo la situazione problematica in cui si trova il Teatro Comunale, Conte ha infine precisato: “Abbiamo lavorato per metterne in sicurezza il bilancio, soprattutto davanti alle difficoltà che sta affrontando tutto il mondo dei teatri in Italia. Su questo abbiamo dato un bel contributo”.

      Assessore

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.