Crolla il soffitto alle scuole Gualandi

Bologna, 29 mag. – Sfiorata la tragedia alle scuole elementari Gualandi. Nella notte tra il 28 e il 29 maggio un pezzo di soffitto è crollato nell’istituto in San Donato. Questa mattina alcune maestre sono entrate in un’aula al secondo piano dell’istituto di via dell’Artigiano. Davanti a loro, sui banchi, una porzione di solaio di 3 mq staccatasi dal soffitto insieme a una plafoniera delle luci. Il preside Emilio Porcaro ha attivato immediatamente le procedure d’emergenza, facendo evacuare gli alunni che erano già nell’atrio dell’istituto.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno dichiarato momentaneamente inagibili 6 aule al secondo (e ultimo) piano della scuola. “Attendiamo che i tecnici del Comune eseguano tutti i rilievi, ma per garantire la conclusione degli ultimi giorni di scuola – ha detto Porcaro – gli alunni da lunedì saranno spostati al piano terra e al primo piano e due quinte elementari saranno trasferite alle scuole medie Besta”. Le verifiche dei tecnici proseguiranno anche nelle giornate di sabato e domenica.

Il dirigente scolastico ha spiegato che i bambini che frequentano le sei classi situate all’ultimo piano sono stati riaffidati ai genitori, che sono andati a riprenderli nel corso della mattinata. “Siamo preoccupati, poteva essere una tragedia” dicono le mamme e i papà all’uscita da scuola. Il preside Porcaro ha parlato di evento improvviso: “Non ce l’aspettavamo. Avevamo fatto delle segnalazioni per delle infilitrazioni di umidità, ma il Comune è sempre intervenuto”

      PresideGualandi

 

Arriva anche la reazione di Max Bugani e Marco Piazza, consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, che scrivono. “Queste cose non avvengono per caso e mente chi dice che sono imprevedibili. Il fatto è che bisogna cambiare radicalmente l’ordine  di priorità degli investimenti pubblici e, per farlo, bisogna prima di tutto cambiare le forze politiche che ci governano. Prima lo capiranno gli italiani e prima potremo investire sulla scuola i soldi che oggi vengono bruciati in aerei da guerra e grandi opere inutili”.

 

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.