Crealis. Da oggi il nuovo filobus gira per Bologna

Crealis

Bologna, 2 feb. – E’ partita stamattina alle 11 da piazza Minghetti la corsa di inaugurazione del primo mezzo Crealis, la nuova linea di filobus elettrici e a zero emissioni che ha sostituito il progetto, ormai abbandonato, del Civis. Il primo tour del mezzo è arrivato fino a Borgo Panigale, alla fermata di via Normandia, per poi tornare indietro e scaricare i passeggeri su via Rizzoli compiendo il percorso della linea 13. Ha 142 posti a sedere, è silenzioso e a basso impatto ecologico perché elettrico.

Concluso il tour di inaugurazione, a partire dal primo pomeriggio, tre filobus Crealis sono effettivamente entrati in servizio sulla linea del 13 a disposizione di tutti i cittadini.

I nuovi mezzi sono inoltre dotati di un particolare sistema di sensori ottici che consentiranno l’allineamento automatico alle banchine delle fermate per facilitare la salita e la discesa dei passeggeri.

Un’operazione costata 182 milioni di euro che vede come principali finanziatori il ministero dei trasporti, Tper, il Comune di Bologna, quello di San Lazzaro e la Regione Emilia-Romagna. Entro la fine dell’anno, oltre ai tre mezzi già citati, saranno messi su strada anche i rimanenti 46 filobus del progetto, assicura Tper. Tra questi saranno 5 quelli che partiranno entro la fine del mese.

Inoltre Tper ha lanciato un bando rivolto agli alunni di tutte le scuole primarie per trovare il nuovo nome ai filobus Crealis. In palio ci sono 500 euro per la classe vincitrice da spendere per gite e visite scolastiche.

“Oggi potete toccare con mano il nuovo mezzo”, commenta il sindaco Virginio Merola, presente a bordo durante la prima corsa del filobus elettrico. “Il mitico Crealis- ha aggiunto- per ora verrà utilizzato sulla linea 13, una linea di carico urbano fortissima. Stiamo completando anche i cantieri in città per la rete di filobus”.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.