Contro l’abbandono scolastico mille borse di studio

Bologna, 27 gen. – Per contrastare l’abbandono e la dispersione scolastica, è stato pubblicato oggi il bando della Città metropolitana di Bologna per la concessione di borse di studio per l’anno 2015-2016 destinate agli studenti delle superiori e agli organismi di formazione professionale accreditati per l’obbligo di istruzione che operano nel sistema regionale.

L’obiettivo del contributo regionale, spiega una nota della metropoli, “è rendere effettivo il diritto allo studio e all’istruzione ed è rivolto ad alunni meritevoli o a rischio di abbandono del percorso formativo, in disagiate condizioni economiche”. Con questa tipologia di intervento, sottolinea il consigliere delegato alla Scuola Daniele Ruscigno, lo scorso anno scolastico sono state erogate più di mille borse di studio con importi unitari dai 700 ai 900 euro e “anche in questo momento di difficoltà siamo riusciti a garantire come Città metropolitana questo importante sostegno alle famiglie del territorio”. Possono presentare la domanda gli studenti residenti nel territorio metropolitano (ex territorio provinciale), frequentanti il primo biennio delle scuole superiori (statali, private paritarie, paritarie degli Enti locali) e il secondo anno dell’Istruzione e formazione professionale. Come requisito di accesso è richiesta un Isee non superiore a 10.632,94 euro, calcolata secondo la vigente normativa. Il bando e il modulo di domanda si possono ritirare nella segreteria della scuola o dell’ente di formazione frequentati e negli Urp della Città metropolitana (in via Benedetto XIV, 3) e comunali. Inoltre sono pubblicati on line sull’Albo pretorio della Città metropolitana di Bologna (Bandi, Atti e avvisi diversi).

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.