Contro la “fiducia” su La buona scuola manifestazione a Roma

Bologna 24 giu.- La decisione di porre la fiducia sul maxiemendamento che il Governo presenterà domani al Senato ha fatto crescere ancora di più la protesta contro La buona scuola, il disegno di legge già contestato da larga parte del mondo scolastico.

Dopo qualche giorno di tira e molla il Governo ha deciso di assumere gli insegnanti, 100 mila, a partire da settembre cambiano però la via con la quale la riforma entrerà in vigore. No alla strada parlamentare ma questione di fiducia su un maxi emendamento nel quale ci sono le assunzioni, slitterà di un anno la chiamata diretta dei presidi (uno dei punti più contestati perchè delinea il cosiddetto preside-sceriffo), sarà messo un tetto di 100mila euro alle donazioni (altro punto contestato perch, nell’idea di chi è contrario, delinea uno scenario di scuole di serie A e di scuole di serie B)

La buona scuola? Toglie libertà d’insegnamento e favorisce i più ricchi

I sindacati della scuola, tutti, stanno organizzando una manifestazione a Roma e anche da Bologna partirà domani un pulmann alle 9.30 dall’Autostazione, per chi torna la partenza da Roma è alle 21.30. Il costo è massimo di 20 euro (10 per gli studenti). Prenotazioni al 335 5384284.

E per chi non può andare a Roma, l’appuntamento è sempre sotto il ginko biloba di largo Respighi, dove continuerà il presidio permanente.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.