Cocoricò. Il pugno duro di Mezzetti: “Si diano una regolata”

massimo mezzetti profiloBologna, 4 ago – Sul Cocoricò, chiuso per 4 mesi dopo la morte di un 16 enne,  l’assessore regionale alla legalità e alle politiche giovanili non ammette discussioni. “Il Cocoricò si deve dare una regolata – dice il vendoliano Massimo Mezzetti – Più volte hanno avuto segnalazioni e più volte hanno avuto modo di intervenire. Non è solo una questione di spaccio, ci sono anche notizie di evasione fiscale. Certo la chiusura è sempre un provvedimento estremo, ma arriva dopo reiterate segnalazioni e reiterati episodi. Se fino ad oggi non sono riusciti ad arginare un fenomeno diffuso nel locale, allora bene intervenire con maggiore pesantezza”.

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.