Chattare liberamente in russo e cinese

Bologna, 4 mag. – La Russia sta creando un sistema chiuso all’interno di internet, come in CinaPensatech fa il punto sulla messa al bando di Telegram nel Paese di Putin e vi accompagna in un breve viaggio alla scoperta dei social network e applicazioni non occidentali.

Carola Frediani, giornalista cyber di Agi, ci racconta la figura del fondatore di Telegram (e di VK) Pavel Durov, Yuliya Babkina, digital stretegist specializzata nei paesi dell’est, ci spiega come io russi usano la rete internet e i Social Network. Nella seconda parte ci spostiamo, con il giornalista Simone Pieranni, in Cina, dove a fare da regina delle app è WeChat.

      Social Network e App in Russia e Cina - Pensatech

Download

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.