Bus gratis per gli studenti delle medie. La promessa del sindaco

Bologna, 24 mag. – Autobus gratis per i ragazzi delle medie dal prossimo anno scolastico, oltre che per quelli delle elementari. E’ l’impegno del sindaco di Bologna Virginio Merola che, alle elezioni del 5 giugno, si candida per il secondo mandato. La variazione di bilancio per garantire ai ragazzi il bus gratuito arriverà entro i primi 100 giorno del mandato, ha promesso il sindaco.  “Non è una promessa, ma un impegno che assumiamo facendo una variazione di bilancio appena concluse le lezioni. Ce lo possiamo permettere grazie al nostro bilancio”. La misura, prevista per il prossimo quinquennio, costerà 900.000 euro l’anno tutto a carico delle casse comunali. La platea degli alunni che avranno l’abbonamento gratis per i mezzi Tper salirà così da 21.000 a oltre 30.000. “Siamo la prima città metropolitana d’Italia a farlo”, ha sottolineato il primo cittadino. Il provvedimento, che sarà in vigore da settembre, è stato annunciato questa mattina dal sindaco di fronte alle scuole medie Dozza, zona Battindarno.

Oggi “l’abbonamento per uno studente costa 220 euro l’anno, penso che questo sia un importante provvedimento per sostenere la mobilità pubblica e soprattutto per aiutare le famiglie a sostenere il costo della vita” ha detto il sindaco uscente.
Oltre a contribuire a ridurre il traffico automobilistico nelle ore di punta, la misura è stata pensata anche come risparmio di tempo. “Abituare i ragazzi a prendere l’autobus vuol dire anche dare più tempo ai genitori”, fa infatti notare il sindaco. Che poi sottolinea: “ci possiamo permettere questo provvedimento anche perché Tper ha recuperato molti milioni di evasione” sul biglietto bus.

E al sindaco replica Federico Martelloni. Il candidato sindaco di Coalizione civica ha pubblicato su Facebook un video di un confronto pubblico tra candidati lo scorso 20 maggio di fronte al Liceo Fermi.
“Ringrazio il sindaco uscente per aver ripreso la proposta di Coalizione Civica di far viaggiare gratis sui bus gli studenti”, ha scritto Martelloni su Facebook polemizzando con Merola che a quell’incontro non si è presentato mandando innvece l’asessore Luca Rizzo Nervo.

E anche i Cinque Stelle rivendicano di aver proposto l’idea da tempo, inserendo nel programma abbonamenti gratuiti per tutti gli studenti under 18 con un isee familiare inferiore agli 8mila euro. Il candicato del M5S Massimo Bugani ricordano anche di avere presentato la stessa richiesta in consiglio comunale. “Il Pd ce l’ha bocciata”, dice il candidato sindaco dei 5 stelle Massimo Bugani che annuncia per il primo di giugno l’arrivo in città dei deputati a 5 Stelle Di Maio, Taverna e, ma ancora manca la conferma ufficiale, Beppe Grillo. “Potrebbe decidere di venire in città anche lui”, spiega Bugani.

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.