Buon compleanno Avant! Records

avant-record-9th-birtday-bash612x442

 

6 dic. – Le sonorità scure, wavish, post-punk, EBM, sono solitamente associate ad un immaginario di fine anni settanta/ottanta. In realtà, ci sono artisti ed etichette che sono stati in grado di superare il legame strettissimo con una datazione precisa e con una certa retromania. Un esempio lo abbiamo in città, si chiama Avant! Records e il 28 dicembre 2007 pubblicava la sua primissima release.

L’etichetta fondata da Andrea Napoli arriva quindi a compiere nove anni di attività, tutti spesi a muoversi nell’underground europeo e internazionale, spostandosi dal post-punk a territori più elettronici, fino ad arrivare anche a soluzioni acustiche.
Per l’occasione, la Avant! ha deciso di festeggiare con una serata di live e djset ad Ateliersi, in via San Vitale 69, che vedrà alternarsi sul palco quattro nomi del suo ricco roster.

Da Londra arriva Drift, il progetto solista di Nathalia Bruno, che si muove tra synth-pop e abstrac-wave. Da Parigi, invece, arrivano i Rendez-Vous, quartetto synth-punk che tanto sta attirando l’attenzione internazionale. Non mancheranno i local punk heroes, gli Horror Vacui, formazione bolognese molto nota negli ambienti punk e attiva in tantissimi progetti diy. Dopo i tre live sarà la volta di Lust For Youth, che chiuderà la serata con un djset a sorpresa.

Per l’occasione, abbiamo ospitato Andrea ad Area Contaminata. Ecco cosa ha raccontato ai conduttori Alberto Simoni e Massimiliano Zani:

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.