Bologna. Sbloccati 319 alloggi all’ex mercato Navile

case ex mercato

Bologna, 27 nov. – Un passo avanti per costruire alloggi a canone concordato nell’aera dell’ex mercato Navile. Sarà Investire Sgr Spa, una società di gestione del risparmio, la promotrice della realizzazione in finanza di progetto di 319 appartamenti. La Giunta Merola ha dichiarato di pubblico interesse l’offerta presentata dalla società. Oltre a questa, aveva avanzato un’altra ipotesi di project financing Arcobaleno2 SpA. “Si sblocca un’area che per troppo tempo era rimasta bloccata” commenta il sindaco Virginio Merola.

La proposta è di realizzare e gestire gli alloggi affittandoli a canone concordato per un periodo medio e, per il 70% del patrimonio, per un periodo lungo (15-20 anni e oltre). 83 appartamenti sarebbero in affitto per 8 anni con patto di futura vendita, altrettanti in affitto per 15 anni, e 153 in locazione per 20 anni. Il canone concordato sarebbe di circa 500 euro al mese per un alloggio medio. Alla fine del periodo di locazione, l’appartamento sarà venduto a un prezzo convenzionato dai 2.000 ai 2.200 euro a metro quadro. La società stima un investimento di circa 55 milioni di euro, ma l’offerta potrà essere superata nella gara che verrà indetta dal Comune di Bologna nei primi mesi del 2016. A Investire Sgr resterà comunque la possibilità di pareggiare la proposta migliore. L’operazione si regge anche su un finanziamento regionale di 10 milioni di euro.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.