Bologna. Occupata la Staveco “contro la speculazione”

Bologna,25 giu. – Si è concluso con l’occupazione dell’ex Staveco il corteo #Renzistaisereno lanciato da Tpo, Hobo, Vag61 e Asia Usb. “No alla speculazione” si leggeva sullo striscione dietro cui hanno sfilato dalle Due Torri un centinaio di attivisti. La speculazione per i manifestanti è quella dell’Unibo che ha in progetto un nuovo polo d’eccellenza proprio nell’area dell’Ex Staveco e per farlo, ha annunciato, dovrà vendere alcuni palazzi storici dell’Ateneo, anche in via Zamboni. “Il corteo finisce con la riappropriazione della Staveco – si legge sul profilo facebook del Tpo – ennesimo simbolo della speculazione di cui è vittima Bologna. In questi spazi Almamater sta avviando il progetto del Mega Campus!”.

Nel mirino del corteo non solo l’Università. Primo obiettivo è stata la libreria Feltrinelli di piazza Ravegnana, dentro cui gli attivisti hanno volantinato alcuni finti “80 euro di Renzi”. Poi è stata la volta di Eataly: i manifestanti sono entrati dal lato della Coop Ambasciatori e calato uno striscione in critica al progetto Fico. “Farinetti costruisce l’infrastruttura del Governo Renzi” la critica lanciata al megafono. Proseguendo il corteo ha colpito la Banca d’Italia, contro cui è stata lanciata vernice rossa e fumogeni. Lì i manifestanti hanno ricordato gli scontri del 2011, quando a seguito una carica una ragazza fu colpita sui denti da un manganello.
Trattamento simili è stato quello riservato alla Deutsche Bank, dove è stato lasciato un fantoccio vestito da Merkel e con i denti da vampiro, “L’Ue vuole il tuo sangue ribellati, diceva il cartello appeso al collo della finta Cancelliera. Molti gli slogan e gli interventi contro il Jobs Act e le politiche dell’Unione Europea.

All’interno dell’Ex Staveco, occupato tra molti fumogeni rossi, i manifestanti hanno rinvenuto oggetti risalenti agli anni 80 e 90: vecchi quotidiani del ’95, televisori, tute da lavoro e registri. Hanno chiuso un’area circoscritta per passarci la serata, per domani alle 11 hanno lanciato una conferenza stampa. In ogni caso si tratta di un’occupazione temporanea.

Il servizio dal corteo di Damiana Aguiari

      servdamiana sito

 

 

 

Get the Flash Plugin to listen to music.