Bologna. Istruzioni per il ballottaggio

Bologna 17 giu.- Domenica il voto per il ballottaggio che deciderà il sindaco di Bologna tra Lucia Borgonzoni e Virginio Merola si svolgerà dalle 7 alle 23.

Se l’elettore o l’elettrice non avesse la tessera elettorale (o l’avesse esaurita) la può andare a rinnovare all’ufficio Elettorale in via Don Minzoni, 10/2  (tel. 051 2194222-4227-4233-4245) che sarà aperto anche sabato 18 giugno dalle ore 8 alle ore 18 e domenica 19 giugno dalle ore 7 alle ore 23.

Chi andrà al seggio con la tessera elettorale esaurita potrà ugualmente votare, i Presidenti di seggio saranno posti in condizioni di consentire il voto.

Nel giorno del voto è sospeso il divieto di accesso alla Ztl ma rimangono confermati i provvedimenti di divieto di transito nella cosiddetta “T” (via dell’Indipendenza, Rizzoli, Ugo Bassi), il divieto di transito sulle corsie riservate e le limitazioni al traffico presenti nella “Zona Università”.

La scheda per votare è azzurra e porta i nomi e i cognomi dei candidati alla carica di sindaco, scritti entro un apposito rettangolo, al di sotto del quale sono riportati i contrassegni delle liste con cui il candidato è collegato.

L’ordine dei candidati alla carica di sindaco risultante dalle operazioni di sorteggio è il seguente:
n. 1 Lucia Borgonzoni
n. 2 Virginio Merola

Al candidato sindaco Lucia Borgonzoni sono collegate le seguenti liste:
Forza Italia,
Riprendiamoci Bologna,
Meloni Fratelli D’Italia,
Uniti si vince Borgonzoni sindaco,
Lega nord.

Al candidato sindaco Virginio Merola sono collegate le seguenti liste:
Verdi,
Partito democratico Merola sindaco,
Cittadini per Bologna,
Bologna viva il futuro è adesso,
Bologna metropolitana fa centro
Città comune con Amelia.

L’elettore vota barrando il rettangolo dove è scritto il nome del candidato sindaco prescelto.
È valido il voto per il candidato sindaco, anche quando è stato barrato il simbolo della lista collegata. E’ valido il voto per il candidato sindaco, anche in presenza di più segni di voto apposti sul nominativo del candidato e/o su uno o più simboli di liste collegate.

Al ballottaggio non è ammesso il cosiddetto voto disgiunto, cioè la possibilità, di votare per un candidato alla carica di sindaco e, contemporaneamente, per una lista non collegata a quel candidato a sindaco, e non si possono esprimere preferenze altrimenti la scheda verrà annullata.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.