Blender: quattro serate con la Bass Music al Locomotiv Club

blender.FB612_

17 feb. – Tribale, jazzista, minimal, dubstep, acid house: l’elettronica suonata è al centro di una nuova rassegna. Blender, come frullatore, un concentrato multivitamico a base di bass music, servito rigorosamente dal vivo per rigenerare mente e corpo.

Il Locomotiv Club ospita, dal 25 febbraio al 25 marzo, quattro concerti con protagonisti Cristiano Crisci, alias Clap! Clap!, il producer toscano che con la sua world music ha colpito anche le corde emozionali di Paul Simon; il release party di Sartana; dall’Inghilterra, la primissima esibizione della band inglese Romare e Nathan Fake; il nuovo progetto di Giulio Fonseco aka Go Dugong, nelle vesti di (Indian) Furs; dall’America, Jessy Lanza per l’unica data italiana; il progetto Keaton promosso dalla Garrincha e, infine, gli After Crash. Una selezione musicale d’eccezione, affiancata da un’accurata scelta per i dj set che inizieranno a fine concerti. Tra i tanti, GodblesscomputersMSTK.

“Romare, per esempio”, ci ha raccontato a Maps Michele Giuliani del Locomotiv, “porterà a Blender un set dal vivo con batteria, basso e percussioni: sarà una sorta di prima“. Un altro motivo per non perdere neanche un appuntamento della rassegna.

Ogni serata costerà 12 euro più prevendita, ma per gli abbonati a RCdC, e per gli iscritti alla newsletter del Locomotiv Club e Disco d’Oro, sarà possibile acquistare un abbonamento completo a 40 euro (dieci euro a serata). Di seguito il programma completo:

25 febbraio

CLAP! CLAP!  
a seguire SARTANA Ep release party
primo inedito showcase GCW con djset a cura di
SARTANA
MSTK

10 marzo

ROMARE
in apertura GO DUGONG presenta (INDIAN) FURS
a seguire djset a cura di
GODBLESSCOMPUTERS
BARGEMAN aka B47 

17 marzo

JESSy LANZA
in apertura KEATON
a seguire djset a cura di
WAWASHI
MIKE GIULIANI

25 marzo

NATHAN FAKE
in apertura AFTER CRASH
a seguire djset a cura di
IOMMI
BLACK ARCHIPELAGO

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.