Barricate in Piazza Verdi. I collettivi: “Non ci fidiamo di Salvini”

barricate piazza verdiBologna, 1 giu. – Non arriverà in Piazza Verdi, dopo il ‘no’ della questura. Ma comunque verrà a Bologna, e per domani il numero uno della Lega Nord Matteo Salvini annuncia (ancora non si sa dove) il comizio finale della sua campagna elettorale. E la risposta dei collettivi non è cambiata. Gli attivisti del Cua, il collettivo universitario autonomo, avevano promesso barricate per difendere Piazza Verdi, e barricate comunque sono state erette. All’ingresso della piazza cuore della zona universitaria sono apparse delle balle di fieno, una sorta di ‘muro’ per impedire l’arrivo di Salvini. “Non ci fidiamo di lui. Salvini è il nuovo Almirante e più volte si è mosso senza dare preavviso, per questo continueremo il nostro presidio”, dicono gli attivisti.

barricate pverdi cua

“Diremo domani dove andremo”, spiega invece la candidata sindaco della Lega Lucia Borgonzoni. “Se lo facciamo sapere oggi – sottolinea Borgonzoni- i centri sociali organizzano per tempo le loro proteste”. Non è ancora chiaro se i collettivi sceglieranno di restare in Piazza Verdi o decideranno di andare a contestare Salvini, che dovrebbe chiudere la campagna elettorale in una piazza del centro città.

cua

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.