Arrivano le ronde dell’università in piazza Verdi e dintorni

ronde università

i primi vigilantes nella zona di piazza Verdi – foto di Davide Sberna

Bologna, 7 mar. – Da questa mattina alle 7 in zona universitaria diventano operative le ronde di vigilantes professionisti volute dall’Università di Bologna. A comunicarlo per lettera, tre giorni fa, ai dipendenti dell’ateno è stato il direttore generale pro tempore Marco Degli Esposti, spiegando di aver raccolto le sollecitazioni degli stessi lavoratori e di voler rispondere in questo modo al loro bisogno di sicurezza. Le guardie armate saranno in servizio fino alle 21, in una fase sperimentale che durerà tre mesi. Faranno sopralluoghi all’interno e all’esterno degli edifici universitari che si trovano in piazza Verdi e dintorni, in particolare nelle vie Belmeloro, Sigismondo, Acri, Selmi, San Giacomo, largo Trombetti, piazza Scaravilli.

“Dobbiamo cercare di risolvere insieme i problemi della quotidianità”, dice la presidente del Quartiere San Vitale Milena Naldi, che parla di risse, con bottigliate e accoltellamenti, negli ambienti degli spacciatori – anche di eroina. Secondo Naldi, molto favorevole all’iniziativa dell’Alma Mater, la presenza dei vigilantes potrebbe essere un “presidio umano” utile a “ridurre il danno”.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.