Armaud: il debutto discografico in anteprima dal vivo

armaud

29 set. – How To Erase A Plot è il titolo dell’esordio degli armaud, scritto minuscolo: la band è ora un trio, ma il nome all’inizio era associato solamente alla musica della romana Paola Fecarotta, trombettista, cantante e chitarrista. “La chitarra è stato il mio primo strumento: l’ho abbandonata per la tromba jazz, all’età di ventun anni. L’ho studiata a Roma e poi mi sono trasferita in Olanda“: un retroterra interessante che ha portato Paola a focalizzarsi anche sugli elementi armonici della composizione, caratteristica che arricchisce parecchio i dieci pezzi dell’album, per quanto l’impronta del disco sia pop.

Come spiega Paola il titolo, che tradotto vuol dire “come cancellare una trama“? “Non si tratta di un cancellare in senso negativo“, ha precisato Paola. “Si tratta di farlo con una parte del mio passato che non mi piaceva più: ho affrontato dei pesi scrivendone”. Il gioco con le trame continua anche nei titoli: qua sotto potete ascoltare una versione particolare di “Spoiler”: “Una canzone dedicata a una persona: la fine della nostra storia lo porterà in posti belli e migliori e in questo caso spoilerare la fine è un augurio“.

Riferimenti autobiografici, arrangiamenti delicati e raffinati, una certa intimità nell’approccio: elementi di cui Paola è molto conscia: “La mia musica nasce in camera, è per posti piccoli. Vorrei mantenere la mia personalità nel progetto. La prospettiva musicale e lavorativa è quella di provare a proporre gli armaud anche all’estero: in fondo le canzoni sono state scritte là, ad Amsterdam, respirando quell’aria, in un spazio che mi sono creata da sola, per muovermi con calma e in silenzio.”

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.