A Bologna 48 giardini segreti si aprono al grande pubblico

Bologna, 16 mag. – Bologna riapre i suoi giardini privati al pubblico in occasione della quarta edizione di Diverdeinverde, manifestazione organizzata dalla Fondazione Villa Ghigi e coordinata da Silvia Cuttin. Dal 19 al 21 maggio sarà possibile riscoprire una Bologna verde inedita sia in pianura che in collina, dentro e fuori il centro storico.

Sono 48 i giardini privati che vengono aperti alla visita, con 11 novità rispetto alle scorse edizioni. Tra i nuovi giardini da scoprire c’è l’Oasi del Saperi, area naturalistica nella periferia bolognese con gelsi secolari e laboratorio di apicoltura; il giardino selvaggio di Via del Pozzo dove si mescolano piante della campagna, palme e altre specie ornamentali e il giardino “zen”, affascinante e ricco di punti suggestivi in prevalenza improntati alle filosofie orientali. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito dell’evento.

di Giulia Fini

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.